Abbiamo sempre sentito parlare di diete su come dimagrire velocemente in una settimana o piani che promettono di aiutare a perdere cinque o dieci chili in tempi strettissimi, ma la domanda è: quanto peso si può realisticamente perdere in sette giorni?

dimagrire velocemente in una settimanaIn generale, la risposta è che nessuno può essere in grado di perdere più di tre o quattro chili alla settimana. Certo, questo standard varia secondo i propri fattori di base, innanzitutto dal proprio peso di partenza, infatti, persone con un peso maggiore che cominciano la dieta sicuramente tendono a vedere i risultati in maniera più rapida e sostanziale mentre se si ha uno stile di vita sano e si fa esercizio sarà più difficile vedere un evidente calo.

Detto questo, ciò che si può perdere e cosa si dovrebbe perdere sono due cose molto distinte.

 Come dimagrire velocemente in una settimana?

Il segreto sta nell’intensificare il lavoro sulla propria perdita di peso senza sacrificare i risultati a lungo termine tagliando a intermittenza le calorie (per intenderci, similmente agli intervalli che si fanno sul tapis roulant), questo dovrebbe aiutare a dimagrire senza dover rivedere completamente il proprio programma e senza rallentare il metabolismo.

Potrebbe interessarti anche: Come Perdere Peso Velocemente

come dimagrire velocemente in una settimanaAndando nel dettaglio possiamo farci un’idea delle molteplici iniziative che si possono intraprendere in maniera sana per dimagrire velocemente in una settimana:

  • Tagliare le calorie che si consumano ogni giorno da metà a ¾ e bere molta acqua. L’acqua gioca un ruolo fondamentale nella perdita di peso perché mantiene la pancia piena per tutto il tempo. Questo è il più essenziale tra tutti i consigli su come dimagrire velocemente in una settimana.
  • E’ importante tenere un diario alimentare. Annotare ogni pasto, spuntino e bevanda aiuta a rimanere consapevoli di ciò che immettiamo nel nostro corpo e agisce come fattore di motivazione. Se è possibile, annotare il numero di calorie.
  • Ridurre il cibo gradatamente di giorno in giorno aumentando frutta e verdura e diminuendo cibi potenzialmente grassi. Alcuni tipi di frutta e verdura come pomodori, cavolfiori crudi, cetrioli, pompelmi, arance, sedano, albicocche, carote, fragole, mele, angurie possono aiutare a bruciare calorie più velocemente ottenendo risultati migliori.
  • L’esercizio deve durare da minimo trenta minuti a un massimo di un’ora.
  • Usare sempre una bilancia e controllare il proprio peso regolarmente.
  • Il dormire bene aiuta più di quanto si pensi, si dovrebbe dormire per otto ore a notte per un corretto metabolismo.
  • Le fibre devono essere il pasto dominante, piuttosto che i carboidrati perché aumentano il processo digestivo e liberano il corpo da tossine, questo è essenziale se si ha consapevolezza di come dimagrire velocemente in una settimana.
  • Ridurre l’assunzione di cibo. Mai avuto la sensazione che la pancia potrebbe scoppiare dopo un pasto?
  • Non mangiare mai fino al punto che lo stomaco si senta pieno, stoppare prima di avere la sensazione di voler ruttare ad alta voce.
  • No perentorio alle bevande gassate.
  • Saltare un pasto non riduce il peso! Quando si salta un pasto, si avrà comunque fame e a sua volta renderà il prossimo pasto più sostanzioso di quanto richiesto.

Ecco alcuni esercizi per dimagrire velocemente: Allenati per almeno una settimana:

Leggi anche l’articolo: Come perdere peso velocemente La Soluzione piu Semplice

Come hai potuto capire, bisogna lavorare duramente se vuoi dimagrire velocemente in 7 giorni, un risultato ambizioso, ma non impossibile.Quindi, per concludere, questo articolo ci ha spiegato e ci ha fatto capire che bisogna sviluppare un piano pasto sano e personalizzato per dimagrire velocemente in una settimana.